Se pensate ad un piatto tipico del Carnevale sicuramente la prima cosa che vi viene in mente sono i dolci, dalle chiacchiere alle castagnole, dagli struffoli alle zeppole, ma il piatto carnevalesco per eccellenza è la lasagna.

Seguite la nostra ricetta per arricchire la vostra tavola in questa settimana di scherzi coriandoli e allegria.

Curiosità sulla lasagna

Viene cucinata in particolare il Martedì o il Giovedì Grasso e rimane il simbolo del carnevale soprattutto per il sud Italia e per la Città di Napoli.
È un sostanzioso e gustosissimo piatto unico, ricco di squisiti ingredienti tra cui la mozzarella, la scamorza, la salsa di pomodoro, le uova, le polpettine e ovviamente il ragù, e la storia ci insegna che veniva preparata durante il periodo del carnevale perché essendo così cospicua di ingredienti era un modo per dare poi il via al periodo di magra della Quaresima.

Le lasagne di carnevale sebbene siano tipiche del periodo di carnevale, vengono servite tutto l’anno e lasciano ampio spazio alla vostra fantasia aggiungendo o sostituendo ingredienti per renderle ancora più buone e vicine ai propri gusti personali.

Si tratta di un piatto molto elaborato che richiede diverse fasi di preparazione e un po’ di tempo a disposizione, ma il risultato è eccezionale e non ve ne pentirete.

RICETTA LASAGNA

Ingredienti per circa 12 persone:

-1 kg di ragù

-Sale e olio di oliva q.b.

-600 g di polpette

-4 uova

-100g parmigiano grattugiato

-500 g fior di latte

-200 g scamorza

-500 g sfoglia fresca per lasagna

Per il ragù:

-400 g pancetta di maiale

-300 g salsiccia di maiale

-400 g braciola di maiale

-2 cipolle 3 foglie di alloro

-2 chiodi di garofano

-60 ml di vino

-1,5 l Passata di pomodoro Semino

-Sale e pepe q.b.

Tagliate a piccoli pezzi la carne ed eliminate il grasso dalla salsiccia. Tagliate la cipolla a fette e mettetela in un tegame con un po’ d’olio di oliva.

Quando sarà ben appassita, aggiungete la carne e fate rosolare per bene unendovi l’alloro ed i chiodi di garofano ben pestati.

Salate, pepate e sfumate con il vino rosso, dopo di che unite la passata di pomodoro Semino e lasciate cuocere con il coperchio per almeno due ore.

Quando il ragù sarà pronto, potrete preparare le polpette.

Per le polpette:

-400 g ragù (solo carne)

-100 g parmigiano grattugiato

-100 g mollica di pane raffermo

-2 uova

-Sale, pepe e olio di oliva q.b.

Scolate dal sugo 400 g di carne, aggiungete due uova, la mollica ridotta in piccoli pezzi, il parmigiano, il prezzemolo, un filo d’olio ed aggiustate di sale e pepe.

Il composto dovrà risultare compatto e malleabile, e le polpettine non dovranno essere più grandi di una ciliegia.

Friggetele e nel frattempo preparate 4 uova sode.

Ci siamo quasi, create gli strati della vostra lasagna iniziando da un filo d’olio, ragù, uno strato di pasta, pezzetti di mozzarella, fettine di uovo sodo, polpettine, scamorza e altro ragù.

Chiudete con un altro strato di pasta e continuate ad alternare gli ingredienti fino a chiudere con l’ultimo strato di pasta, parmigiano, polpette, mozzarella e scamorza. Fate cuocere in forno per circa 20-25 minuti a 200°C.

Buon appetito da Semino!