Tutti conosciamo bene e ci dilettiamo in cucina con i mille usi del pomodoro, ma pochi sanno che è utilizzato anche come rimedio naturale per la bellezza.

Scoprire come prendersi cura di se stessi senza per forza usare creme e prodotti specifici spesso incuriosisce, vediamo allora insieme quali sono i vari utilizzi del pomodoro nel mondo della bellezza.

Il succo e la polpa di pomodoro a contatto con la pelle svolgono una funzione astringente e illuminante: strofinare delicatamente su guance, naso, mente e fronte una fettina di pomodoro avrà un’azione tonificante davvero sorprendente.

Il pomodoro è ottimo anche per alleviare le scottature solari: applicare delle fettine sulla pelle arrossata può aiutare ad alleviare il problema.

È considerato utile non solo per la cura delle scottature ma anche per la prevenzione, infatti mangiare pomodoro significa garantirsi una tale quantità di licopene in grado di aiutare la pelle a proteggersi da eventuali danni causati da un’eccessiva esposizione ai raggi ultravioletti.

Il pomodoro ha effetti portentosi sulla pelle per via del proprio importante contenuto di vitamina A e di vitamina C. Il suo utilizzo può essere efficace anche per contrastare le manifestazioni dell’acne, a favore di un migliore aspetto della pelle.

Applicare la polpa di pomodoro fresco, frullata al momento, sul viso per 15-20 minuti e poi risciacquare delicatamente porterà a grandi risultati.

Un altro trattamento interessante da fare con la polpa di pomodoro serve a minimizzare i pori dilatati.

Basterà mescolare la polpa di pomodoro con del succo di limone, applicarla sui punti cruciali e farla agire per 15 –  20 minuti.

Una maschera invece purificante per la pelle del viso può essere preparata frullando la polpa di un pomodoro con un cetriolo maturo tagliato a tocchetti. Essa potrà svolgere una funzione sia purificante che astringente sulla pelle. Lasciate agire la maschera per un massimo di 30 minuti prima di risciacquare.

Utile a facilitare l’eliminazione delle cellule morte, potrebbe essere un trattamento esfoliante per il corpo mescolando la polpa di pomodori, un pò di farina e qualche cucchiaio di olio.

L’ultimo consiglio utile è quello di strofinare una fettina di pomodoro sulle punture di zanzare che risultano gonfie e molto fastidiose, per alleviare il prurito.

Tante sono le idee che vi abbiamo dato per un utilizzo del pomodoro diverso dal solito, mettetele in atto e se avete altri suggerimenti scriveteci.

Semino pensa alla vostra tavola ma anche alla vostra bellezza.